Sai che c’è? C’è che prendo un treno che va, a Paradiso città…

Ci sono canzoni troppo “sacre” da postare brutalmente su facebook in pasto a raccolte di dati statistici e feed e refeed e google ranking vattelapesca. E io odio espressioni tipo “vattelapesca” o “in quel di Milano”, ma del resto non c’è niente da fare, è snobismo anche questo e io sono contro lo snobismo!

Tutto questo per dire che prima di partire mi è venuta in mente, più o meno dal nulla, la canzone di Grignani, Destinazione paradiso, e non ho fatto altro che riascoltarla per un bel po’ di tempo. Dicono che l’Italia non abbia più buoni cantautori, che si stava meglio quando si stava peggio, che, che, che. Invece è giunto il momento di vedere le cose belle che abbiamo avuto noi, e una canzone come questa mi fa sentire che in fondo siamo cresciuti in un posto in cui siamo liberi. In qualche modo.

Sto anche leggendo “Formidabili quegli anni” di Mario Capanna. Non so perché non l’ho fatto prima… Anzi lo so, perchè dovevo studiare! Finalmente, libera dallo studio, posso occuparmi di cose molto più importanti e molto più interessanti… Speriamo almeno che questi anni buttati nella toeletta mi permettano se non altro di ottenere un lavoro che mi piace! (“Il lavoro che mi piace” non esiste, lo so. Ma lasciatemici credere ancora un po’!!).

Cmq, a proposito di “Formidabili quegli anni”, sono ancora alle prime pagine ma mi è venuto subito in mente quello che Hessel ha scritto nel suo “Indignatevi!” [2011]: loro avevano qualcosa di chiaro contro cui combattere. A noi rimane un territorio ambiguo, in cui il “nemico” non è chiaramente visibile e sembra davvero non volersi palesare. Questa l’amara sensazione che ho avuto in tutti questi anni, lamentandomi e basta senza fare, in fondo, neanche io niente di fatto – se non comprando almeno qualche prodotto Fairtrade in più, dell’Altromercato, che pur essendo una cosa minima e sostenibile da molti, vedo fatta ancora da troppe poche persone.

Va bene, con questo passo e chiudo.

Prometto che imparerò anche a scrivere un blog… Sono ancora alle prime armi!

Buonanotte :)

Greetings from Thessaloniki

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s